Dal singolare al plurale

 

In italiano tutti i nomi indicano, con la loro desinenza, se sono singolari o plurali.

Il numero di un nome è al singolare quando indica una sola cosa o persona : la sorella, il bambino, il cane.

In numero del nome è al plurale quando indica due o più persone o cose: i fratelli, i gatti, le macchine.

Ci sono alcuni nomi che restano invariati, non cambiano dal singolare al plurale come: la città, le città; il caffè, i caffè; il re, i re.

La formazione del plurale dei nomi segue il seguente schema:

 Desinenza al singolare Desinenza al plurale Esempi
-a -i  quando sono maschili-e quando sono femminili Problema/problemiCasa/case
-o -i Tavolo/tavoli
-e -i Giornale/giornali
-i -i Analisi/analisi
Casi particolari
-ca/-ga -chi/-ghi quando sono maschili-che/-ghe quando sono femminili Collega/colleghi monarca/monarchiBanca/banchebottega/botteghe
-co/-go -chi/ghi quando hanno l’accento sulla punultima sillaba Buco/buchiLuogo/luoghi
-ci/ghi quando hanno l’accento sulla terzultima sillaba Fisico/fisiciBiologo/biologi
Eccezioni!Amico/amicoObbligo/obblighiProfugo/profughi
-logo -loghi quando indicano cose-logi quando indicano persone Catalogo/cataloghiBiologo/biologi
-cia/-gia -ce/-ge quando preceduti da consonante-cie/gie quando preceduti da vocale Provincia/provinceSpiaggia/spiaggeCamicia/camicieValigia/valigie
-cìa/-gìa -cìe/gìe Farmacia/farmacieBugia/bugie
-io -i Figlio/figli coniglio/conigli
-ìo -ii Zio/zii

 

Ci sono poi diverse eccezioni per nomi che non seguono lo schema qui presentato: uomo, uomini; dio, dei; uovo, uova, ecc….

 

Stampa : Dal singolare al plurale

 

Esercizio: indica il plurale corretto dei nomi dati

La bolla

 
 

La bibliotecha

 
 

La ciliegia

 
 

Il suono

 
 

La mano

 
 

Il fisico

 
 

Il pizzico

 
 

Il dente

 
 

Question 1 of 8

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*