Le preposizioni semplici

 

Le preposizioni sono parole invariabili, che non cambiano, e servono ad unire due elementi in una frase.

Es: vado a casa, un tavolo di legno.

Nelle frasi semplici determinano la funzione logica dell’elemento che precedono: mi piace viaggiare di giorno (complemento di tempo); parlano a voce alta (complemento di modo).

Le preposizioni semplici introducono molti complementi e preposizioni secondarie.

 

PREPOSIZIONE

SIGNIFICATO

ESEMPI

DI

Possesso

Materia

Argomento

Qualità

Tempo

Modo

La macchina di Marco

Un tavolo di legno

Un libro di cucina

Uno scherzo di cattivo gusto

Di notte, d’inverno

È di buon umore

A

Termine (verso qualcuno)

Moto a luogo

Stato in luogo

Età

Tempo

Compro un regalo a Marta

Vado a casa

Sono a casa

E’ arrivata a Roma a 15 anni

Vado a letto a mezzanotte

DA

Provenienza di qualcuno/qualcosa, moto da luogo

Provenienza di un’azione, agente

Moto a luogo

Fine

Vengo da Milano

 

E’ apprezzato da tutti

Vado da mamma

Compro qualcosa da bere

IN

Posizione:

  • nello spazio
  • nel tempo
  • moto a luogo
  • stato in luogo

 

Mezzo

Modo

 

E’ andato In Argentina

Vengo in mattinata

Vado in stazione

Vivo in centro

Andare in macchina

Essere in pericolo

CON

Compagnia

Mezzo

Modo

Esco con Giulio

Viaggiare con l’aereo

Leggere con attenzione

SU

Posizione nello spazio con contatto

Argomento

Approssimazione

 I libri sono sul tavolo

Un libro su Napoleone

Luisa ha sui trent’anni

PER

Passaggio:

  • attraverso lo spazio
  • attraverso il tempo

Destinazione

Fine

Causa

 

Passiamo per via Cavour

Lavoro per tutto il giorno

Parto per Palermo

Studiare per l’esame

Tremare per il freddo

TRA/FRA

Posizione intermedia:

  • Nello spazio
  • Nel tempo

Tempo determinato finale

 

Il bar è tra via Cavour e via Giolitti

Ci vediamo tra le 6 e le 7

Fra pochi giorni parto

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *