Il permesso di lavoro stagionale

La documentazione richiesta e l’iter sono identici alla procedura per il lavoro subordinato. L’autorizzazione al lavoro stagionale può avere una validità minima di 20 giorni e massima di 6 mesi.

Per alcuni settori è possibile richiedere una validità di 9 mesi, anche nel caso di più lavori di breve periodo da svolgere presso diversi datori di lavoro.
Qualora se ne verifichino le condizioni, il lavoratore stagionale può convertire questo tipo di permesso in uno per lavoro subordinato, a tempo determinato o indeterminato.
Se lo straniero rispetta la scadenza del permesso di soggiorno rientrando nel proprio Paese di provenienza, ha diritto di precedenza, per un successivo periodo lavorativo, rispetto ai suoi concittadini mai entrati in Italia per motivi di lavoro.
Ai fini della ricerca per il lavoro è molto importante la conversione dei titoli di studio, in modo tale da poter esibire nel vostro curriculum la dicitura corretta e, quando e se richiesto, la conversione stessa del titolo.

Per informazioni su come e dove fare la conversione dei titoli vedere: Riconoscimento delle qualifiche professionali

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.